I classici Chardonnay e Pinot Nero si accompagnano al Pinot Bianco, che gli dona un raro profumo di giglio bianco. Questa nota inconsueta, i classici sentori di crosta di pane dopo oltre trenta mesi di permanenza sui lieviti si uniscono alla spiccata freschezza che, esaltata da un perlate fine e persistente, lo rendono piacevole sia al naso che in bocca.

Trenta mesi sui lieviti infondono un carattere raffinato e suadente a questo Trento Doc mentre l’utilizzo di sole uve Pinot Nero gli dona corpo e struttura. I piacevoli sentori fruttati, un perlate persistente e il caratteristico colore rosa antico sono la predetta combinazione per un aperitivo o una cena importante.

Le Bottiglie

Vervè Riserva

Trento DOC

Extrabrut Millesimato 2012

Sessanta mesi sui lieviti per questo metodo classico dedicato al Centenario della Cantina: solo 2.100 preziose bottiglie del personalissimo Trentodoc riserva, una composizione unica come i vigneti di Roveré della Luna da cui proviene: 50% Pinot Nero, 25% Pinot Bianco, 25% Chardonnay. Un blend inusuale che lo rende elegante e cremoso, dalla struttura decisa in grado di valorizzare tantissime pietanze dai primi ai secondi di pesce e carni bianche, anche molto complessi.

vervè trento doc riserva millesimato 2012

Vervè Brut

Trento DOC

Bianco Brut Millesimato

Al naso note di fiori bianchi con delicati accenti fruttati e un leggero sentore di crosta di pane. Il fine perlage, esaltato da una spiccata freschezza lo rendono un ottimo aperitivo ed uno sfizioso abbinamento per piatti di pesce. Da provare con il sushi.

Vervè Rosè

Trento DOC

Rosè Brut Millesimato

Al naso delicate note floreali che ricordano i boccioli di rosa accompagnano dolci sentori di frutta matura con un lieve sottofondo speziato. Una spiccata freschezza esaltata da un fine perlage ne fanno un ottimo abbinamento per salumi della tradizione trentina come la Luganega e la Mortandela o per tartare di pesce e di carne.